Nota: questo sito utilizza cookie e tecnologie simili. Se non si cambiano le impostazioni del browser si ritengono accettate

elite campania magazine

Che altro?

Troppo facile …… così, diciamolo in inglese What Else?

Senz’altro: Elite Campania Magazine per leggere della nostra terra, La Campania, terra di grande umanità e di grande cultura dice il suo Direttore.

Ricordiamo alcuni luoghi più che noti : Pompei, Caserta, Napoli ….. What Else?
Si, dimentichiamo certamente il più !!!

01

 

 

L' Azienda Agricola Monte delle Torre si erge sulle colline di Francolise, antico sito romano sorto alle fonti della sorgente Calena, dove la coltivazione dell'olivo è una tradizione secolare. L' azienda è proprietà della famiglia dei Marchesi Marinelli sin dalla seconda metà del 1500. Entrambi i proprietari Alberto ed Antonio Marulli, sono appassionati olivicoltori sia per inclinazione personale che per tradizione familiare. Il nostro maggior orgoglio sono le piante secolari di ulivo: la pianta piu' antica si stima abbia circa 650 anni, altre circa 450. anni, altre circa 450.

 

orciolo 2016L'ulivo è sempre stato il cuore e la passione più forte dell'Azienda nel suo complesso ricevendo nuovo impulso da quando l’amministratore Dott. Alberto Marulli, ha preso personalmente in cura le piante esistenti rispettando le caratteristiche geomorfologiche del particolare territorio vulcanico ove è sita l’Azienda.

Il premio è organizzato dell’Associazione Nazionale O.L.E.A., costituita da un gruppo di assaggiatori professionisti per favorire la conoscenza da parte dei consumatori delle caratteristiche qualitative, organolettiche e merceologiche dell’olio d’oliva.

Anche quest’anno è stata dura la battaglia tra i campioni presentati al Concorso 2016, campioni provenienti da tutta Italia e dai territori affacciati sul Mediterraneo.

Ha visto competere, come d’uso, più di qualche centinaio di Aziende Italiane e tante altre per la rassegna degli oli internazionali.

Un successo che si conferma in crescendo quindi per gli l'oliveti del nostro “Bel Paese” che premia sempre di più il buon olio, prodotto bene da materie prime coltivate bene; senza dimenticare il lavoro dei bravi e seri agricoltori. Difatti l’Azienda ha partecipato al progetto volontario del “QR code“. Questo codice, stampato sul retro dell’etichetta Monte della Torre può essere letto con un semplice cellulare che rimanda, tramite un link, alle analisi effettuate dalle Autorità, sia sul terreno che sui prodotti, nel tempo dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale in collaborazione con l’Arma.

Il concorso è riservato ai soli oli E.V.O. provenienti da tutte le aree della penisola conferma, questa, che è un premio dedicato esclusivamente al “Made in Italy”.

Anche quest’anno l’Azienda Monte della Torre ha ricevuto il premio per l’olio prodotto che con i molti profumi ed i mille sapori descrive il territorio ove ha vita.

Fare un buon olio, un prodotto di “Qualità”, con la “Q maiuscola”, ricevere i riscontri positivi di chi ci conosce e di tutti coloro che continuano a darci fiducia è quello che ci gratifica più.

foodiesI “Foodies” sono tutti coloro che hanno grande interesse nella gastronomia, in particolare quella Italiana che viene da una lunga tradizione e utilizza materie prime di eccellente qualità, prodotte nelle più diversificate condizioni climatiche e territoriali.

La composizione così variegata del nostro territorio, che dalle cime nevose delle Alpi si estende fino al ‘mare Nostrum’, consente di avere a disposizione una scelta ricchissima di prodotti eccellenti che hanno contribuito, insieme alla passione e alla lunga tradizione, a rendere la nostra cucina tra le più rinomate ed apprezzate al mondo.

Una Storia millenaria, le infinite tradizioni territoriali, le variazioni pedoclimatiche, appassionano quindi i “Foodies” che sono sempre alla ricerca di nuove esperienze e conoscenze di questo patrimonio dalla ricchezza incomparabile che vanta il nostro Paese.

Con l’intento di venire incontro a questa passione nasce quindi la Guida “Foodies” del Gambero Rosso” ed è con grande soddisfazione che registriamo l’inserimento dell’Azienda Monte della Torre in questa Guida, ulteriore riconoscimento e gratificazione per l’attività della nostra Azienda che da decenni lavora con passione e competenza per offrire prodotti di elevatissima qualità.

qr codeIL PROGETTO QR CODE CAMPANIA

La responsabilizzazione dell'Azienda è il “punto cardine” del nostro lavoro. Fare un prodotto di “Qualità”, con la “Q maiuscola”, e ricevere i riscontri positivi di chi ci conosce e di tutti coloro che continuano a darci fiducia è quello che più ci gratifica.

L'ulivo è sempre stato il cuore e la passione più forte dell'Azienda nel suo complesso ricevendo nuovo impulso da quando l’amministratore Dott. Alberto Marulli, ha preso personalmente in cura le piante esistenti rispettando le caratteristiche bio e geomorfologiche del particolare territorio ove ha vita l’olio, che con i molti profumi ed i mille sapori, descrive il territorio del vulcano di Roccamonfina, ove è sita l’Azienda.

Il “Progetto QR Code ” che è a “partecipazione volontaria” da parte delle Aziende è rivolto alle imprese agroalimentari che puntano ad ottenere la certificazione e la tracciabilità dei prodotti, a garanzia di qualità e sicurezza della loro produzione, sottoponendosi volontariamente a controlli ed analisi.

In Campania quindi la sicurezza è oggi un gesto semplice attraverso la lettura di un codice: il “QR code“. Questo è un codice, bidimensionale, stampato sul retro dell’etichetta Monte della Torre che può essere letto con un semplice cellulare che rimanderà tramite un link alla pagina aziendale ove si potranno leggere tutte le analisi effettuate dalle Autorità sia sul terreno che sui prodotti nel tempo!

Grazie a questo codice - stampato sull’etichetta delle bottiglie Monte della Torre chiunque con un cellulare, può accedere al data base delle info sulle analisi e sui controlli effettuati in Azienda e sull’alimento, dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale in collaborazione con l’Arma.

La responsabilità aziendale, si diceva, per una consapevole e responsabile produzione di un prodotto sano, salutare e curativo per l’organismo dell’uomo, come sottolinea la Medicina, quale l’olio extravergine di oliva, se fatto bene, è stata la molla che ha fatto aderire Monte della Torre al progetto volontario del codice QR.
Seppur brevemente, per avere un’idea più precisa, il “QR Code” è utilizzato dalle imprese del “comparto agroalimentare che puntano ad ottenere la certificazione e la tracciabilità dei propri prodotti, a garanzia di qualità e sicurezza per i propri clienti “.

Il Quick Response (QR = Risposta Rapida), è una nuova versione del codice a barre. In sostanza consente di avere dati in maniera veloce e semplice sul terminale utilizzato.

Di questi codici oggi ne esistono vari tipologie, ognuno con simbologie e funzioni uniche. Il più diffuso forse è quello cosiddetto “a barre”, con linee in bianco e nero, in quanto la simbologia di un codice di questo tipo è costituita, sostanzialmente, dall’ampiezza e dalla quantità di barre, la serie di caratteri, il metodo di codifica ecc. Di seguito ne riportiamo un esempio noto a tutti.

Variante del precedente può essere ad esempio l' EAN (European Article Number) utilizzato in tutto il mondo per la marcatura dei prodotti di vendita al dettaglio.
Mentre il codice ISBN è quello con cui sono identificati tutti i libri stampati, basta cercarlo all’inizio o alla fine di un libro ecc.

 barre

I codici QR = Quick Response sono invece codici a matrice bidimensionale, comprensivi di moduli neri sparsi in una griglia quadrata bianca. Progettati in un primo momento per l'industria automobilistica in Giappone, oggi servono a molteplici scopi.

qr code

Questa tipologia di codice ha reso più facile la tracciabilità dei prodotti e l'identificazione degli elementi, inoltre sono diventati estremamente comuni nella pubblicità dei consumatori in quanto il codice QR può essere letto con periferiche di acquisizione immagini molto diffuse come smart-phones in genere, fotocamere ecc.
Il procedimento è sempre quello accennato, una volta catturato il codice QR con un cellulare l’immagine viene convertita in un link ad un sito web o ad una pagina ove sono inserite le informazioni sull’Azienda, sul prodotto ecc.

Questo è uno strumento pratico e veloce, destinato ai consumatori che hanno sempre più desiderio di informazioni sulla sicurezza dei prodotti agroalimentari.

La Regione Campania volendo supportare e tutelare i propri prodotti nell’ambito delle iniziative, ha effettuato in vari importanti eventi come la fiera EXPO di Milano 2015, la fiera di Parma 2016 ecc. demo ove è stato possibile, oltre che degustare i prodotti e parlare con i produttori, anche vedere e fare demo di applicazione di aziende aderenti al progetto “QR Code”.
Il “Progetto QR Code Campania”, che ricordiamo è a sottoscrizione volontaria da parte delle Aziende, è rivolto alle imprese agroalimentari che puntano ad ottenere la certificazione e la tracciabilità dei propri prodotti, a garanzia di qualità e sicurezza degli stessi, sottoponendosi volontariamente ai controlli ed analisi delle Autorità preposte.

Tutto ciò sottolinea l’impegno responsabile dell’ azienda per una corretta e consapevole produzione di un prodotto sano e curativo per l’organismo umano come l’olio extravergine di oliva.
Un impegno che si conferma in crescendo difatti oltre il regime della conduzione dell’azienda secondo il regime biologico, ci si è assunti l’impegno volontario di aderire al progetto QR, impegno che premia sempre più il buon prodotto, dati i molti premi ricevuti e che si continuano a ricevere, che premia il buon “Olio Exta Vergine di Oliva”, prodotto da materie prime coltivate, trasformate e conservate bene.

 

Pagina 1 di 2

Az. Agr. MONTE della TORRE
S.S. Appia Km 184,500 – 81050 Francolise (Ce)
mail: info@montedellatorre.it
Tel: 333 94 40 825
P Iva 09114201008
Copyright © 2014. Monte della Torre All Rights Reserved.

Please publish modules in offcanvas position.