Nota: questo sito utilizza cookie e tecnologie simili. Se non si cambiano le impostazioni del browser si ritengono accettate

La Dop Terre Aurunche

img-01

 

Il 7 Aprile 2011, con il riconoscimento definitivo da parte della Comunità Europea, si è concluso l’iter burocratico per ottenere questa importante certificazione per i nostri territori. Un progetto che risale al 2005, anno in cui era partita la richiesta affinché ai territori di questa parte della Provincia di Caserta, che si estendono dai Colli Aurunci fino alla catena del Massico e ai colli Sidicini, fosse riconosciuta la certificazione più prestigiosa rilasciata a livello europeo. Il marchio Dop, che certifica l’unicità e peculiarità della produzione olivicola.

Quindi dopo più di sei anni di attesa e di lotte, la battaglia è stata vinta, ma per tutte le azienda del comparto olivicolo che si trovano nel territorio riconosciuto dalla DOP Terre Aurunche, è iniziata la sfida più impegnativa e complessa: riuscire a sfruttare al meglio l’opportunità che ci è stata concessa, raccogliere la sfida e dimostrare con i fatti che il riconoscimento concesso è meritato e che gli oli a marchio DOP Terre Aurunche sono in grado di sostenere il confronto qualitativo con i migliori oli d’Italia.

Area di produzione

img-02L’olivo ha caratterizzato il paesaggio e l’economia del territorio Aurunco fin dall’epoca romana. La zona di produzione dell olio extra vergine di oliva DOP Terre Aurunche, che comprende diciassette comuni per circa seimila ettari di uliveti, è dominata dal vulcano spento di Roccamonfina. La natura vulcanica dei terreni costituiti da pozzolane e sabbie miste a pomici, li rende particolarmente ricchi di microelementi e quindi particolarmente vocati alla coltivazione della vite e dell’olivo alla produzione di oli e vini di pregio. In questo ambiente famoso fin dall’antichità per il mitico vino Falerno, si produce l’olio Terre Aurunche, che grazie alle pregevoli caratteristiche qualitative già occupa una posizione di primo piano nel panorama degli oli di pregio.
Le varietà:
L’olio DOP Terre Aurunche deve ottenersi dalla lavorazione di olive della varietà Sessanta (localmente nota come Cicinella) per non meno del 70%. E’ ammessa la presenza di Corniola, Itrana, e Tenacella per un massimo del 30%.
Caratteristiche al consumo:
L’olio extra vergine di oliva Terre Aurunche presenta colore dal giallo paglierino a verde intenso, in funzione del grado di maturazione delle olive. All’olfatto si rivela fruttato (tra 1-5 punti) con piacevoli sentori di carciofo e mandorla percepibili distintamente anche al gusto; all’assaggio è vellutato ed armonico, con sensazioni di amaro piccante.

 L'OLIO VULCANICO

I nostri oli

olii monte della torre

Ulivi centenari

stemma

orcio

Az. Agr. MONTE della TORRE
S.S. Appia Km 184,500 – 81050 Francolise (Ce)
mail: info@montedellatorre.it
Tel: 333 94 40 825
P Iva 09114201008
Copyright © 2014. Monte della Torre All Rights Reserved.

Please publish modules in offcanvas position.