Nota: questo sito utilizza cookie e tecnologie simili. Se non si cambiano le impostazioni del browser si ritengono accettate

medaglia argento

CONCORSO EVO – IOOC - NORTH HEMISPHERE - 2018

Nell'incantevole cornice dei templi di Paestum, colonia Achea di di 2400 anni fa, si è svolta la cerimonia conclusiva del Concorso Internazionale sull’Olio Extravergine di Oliva EVO-IOOC, cerimonia che si è aperta con un doveroso ricordo del Prof. Raul Castellani, Direttore Tecnico di molte competizioni.

Il fine del Concorso, uno dei cinque più importanti al mondo, è quello di promuovere la crescita qualitativa dell’olio extravergine di oliva attraverso la competizione ed il confronto di etichette provenienti da tutte le part delmondo.

Sin dall’origine gli organizzatori del concorso non hanno nascosto di aspirare a diventare “il più importante contest dell’area mediterranea”, proprio perché, si legge in una nota stampa, “Allo IOOC non esistono né stereotipi né preconcetti nei confronti delle produzioni olearie mondiali, EVOO verdi, o maturi, del nord o del sud del mondo, di questo e altro paese, di una piccola o di una diffusissima varietà, vengono trattati con il rispetto che meritano senza vincoli o pregiudizi”.

concours international des huiles du monde 2018Nella categoria degli oli d’oliva “fruttato verde leggero” i prodotti dell’azienda hanno ottenuto il riconoscimento : “Gourmet bronze” con il terzo posto.

Oltre 730 oli in concorso e 125 le etichette finaliste degli extra vergine di oliva che si sono disputate la finale francese con partecipanti provenienti da  tutta Europa, una quarantina di origine francese.

orciolo 2016L'ulivo è sempre stato il cuore e la passione più forte dell'Azienda nel suo complesso ricevendo nuovo impulso da quando l’amministratore Dott. Alberto Marulli, ha preso personalmente in cura le piante esistenti rispettando le caratteristiche geomorfologiche del particolare territorio vulcanico ove è sita l’Azienda.

Il premio è organizzato dell’Associazione Nazionale O.L.E.A., costituita da un gruppo di assaggiatori professionisti per favorire la conoscenza da parte dei consumatori delle caratteristiche qualitative, organolettiche e merceologiche dell’olio d’oliva.

Anche quest’anno è stata dura la battaglia tra i campioni presentati al Concorso 2016, campioni provenienti da tutta Italia e dai territori affacciati sul Mediterraneo.

00 premio cicerone 2015Sotto  quel cielo azzurro cui siamo abituati, che illumina le campagne del nostro Paese che molti ci invidiano, ad Arpino, in provincia di Frosinone, Urbe fondata come vuole la leggenda dal Dio Saturno, oggi ha la sede ed opera l’ Associazione Culturale Olivicoltori “Terra di Cicerone“ ove ebbe i natali il famoso console romano.

Il nome da solo già ci ricollega alle antiche vestigia, difatti in quest’ottica si è  voluto ricollegare il concorso oleario intitolandolo ad una figura storica di rilievo come Marco Tullio Cicerone, Testimonial, come diciamo oggi, capace di dare identità ai tesori della nostra terra.

Cicerone è quell’ottimo collante sito tra “cultura e tradizione di eccellenza” dei prodotti del nostro Paese, mentre ne rappresenta contemporaneamente il loro legame con la nostra storia.

Egli stesso era infatti un noto appassionato di agricoltura e, dai suoi scritti, ricordiamo qui una sua famosa frase  che esprime abbondantemente il suo pensiero in merito (Cicerone, “De officiis, I, 150):

attestato orciolo 2015Nell'ambito della selezione degli olii Extra Vergine di Oliva. l’Az. Agr. Monte della Torre di Francolise si è distinta classificandosi al 3° posto

Gli orcioli sono piccoli otri in ceramica, usati nel passato, per trasportare e conservare gli oli di oliva ; a questo antico contenitore è stato intitolato 23 anni fa il massimo riconoscimento del concorso più antico d'Italia, ideato dal presidente dell'Associazione Enohobby Marta Cartoceti.

Quest’anno è stata dura la battaglia tra i campioni di olio provenienti da tutto il Bel Paese, ma anche dai territori che si affacciano sul Mediterraneo. Il Concorso ha visto competere 320 aziende Italiane ed altre 120 per la rassegna degli oli internazionali.

Un successo in crescendo quindi per l'oliveto “Italia” che premia sempre più il buon olio ed il lavoro dei bravi agricoltori.

Il premio è organizzato dell’associazione nazionale O.L.E.A. (Organizzazione Laboratorio Esperti e Assaggiatori) costituita da un gruppo di assaggiatori professionisti che indirizzano la loro attività verso i consumatori, per far comprendere ed apprezzare i prodotti attraverso la conoscenza delle rispettive caratteristiche merceologiche, organolettiche, ecc.,

 

oro mediterraneo 2015 tLa stessa Organizzazione di Assaggiatori O.L.E.A. - Organizzazione Laboratorio Esperti e Assaggiatori – indice anche il concorso oro del Mediterraneo per aziende dislocate nel bacino del Mare Mediterraneo ove la nostra penisola si estende.

La cerimonia ufficiale di consegna dei Premi e riconoscimenti è stata organizzata nel castello Angioino di Gallipoli.
Non a caso la scelta del sito sul Mar Ionio, il porto della città jonica che nel Settecento era uno dei più importanti centri di smistamento dell’olio; difatti a quei tempi vi si batteva il prezzo dell’oro giallo che partiva ogni giorno sui bastimenti alla volta del Nord Europa e

 

oro italia 2015 tIl premio, organizzato dell’associazione nazionale O.L.E.A. - Organizzazione Laboratorio Esperti e Assaggiatori - costituita da un gruppo di assaggiatori professionisti che indirizzano la loro attività verso i consumatori, per far comprendere ed apprezzare i prodotti attraverso la conoscenza delle rispettive caratteristiche merceologiche, organolettiche, ecc.,

La premiazione di questa rassegna, una delle più importanti, è stata organizzata quest’anno nel castello Angioino di Gallipoli (LE), per dedicarla ancor più alla valorizzazione dell’extravergine in quanto unico concorso organizzato completamente da un' Associazione di assaggiatori.

Il concorso riservato ai soli oli E.V.O. provenienti da tutte le aree

logo-terra-di-ciceroneGentile Capo Panel,

ho il piacere di comunicarLe che il Comitato di Coordinamento del Premio "Olio Terra di Cicerone", d'intesa con l'associazione culturale Olivicoltori terra di Cicerone, considerate Le sue competenze e consolidate esperienze nella valutazione sensoriale degli oli vergini di oliva, La invita a far parte della Giuria tecnica del concorso.

Le sessioni di valutazione avranno luogo il giorno 3 maggio p.v. presso l'Istituto Chimico Superiore "Tulliano" sezione chimica via Pelagalli, 3 - Arpino (FR). I componenti della Giuria saranno graditi ospiti del Comitato di Coordinamento per tutta la durata dell'evento. Le selezioni si effettueranno a partire dalle ore 9,00.

Pagina 1 di 2

I nostri oli

olii monte della torre

Ulivi centenari

stemma

orcio

Seguici su facebook

Az. Agr. MONTE della TORRE
S.S. Appia Km 184,500 – 81050 Francolise (Ce)
mail: info@montedellatorre.it
Tel: 333 94 40 825
P Iva 09114201008
Copyright © 2014. Monte della Torre All Rights Reserved.

Please publish modules in offcanvas position.